Logo

FIAT 131 ABARTH RALLY GR.4

FIAT 131 ABARTH RALLY GR.4

Siamo a cavallo tra  il 1970 e 1980 quando la Fiat decise di puntare sulla  berlina 131 presentata in quegli anni, in modo da incrementare le vendite. Per ottenere l’omologazione Gruppo 4 (necessaria per prendere parte al Mondiale Rally) della Fiat 131 bisogna produrre 400 esemplari,  Il design viene curato dal centro stile Bertone che si occupa anche dell’assemblaggio delle vetture stradali.

Nel 1975 la vettura debutta in gara nel campionato italiano al rally 100.000 Trabucchi e al rally delle Valli Piacentine con Giorgio Pianta ma l’impegno ufficiale inizia l'anno dopo.

Nel 1976 il protagonista delle prime gare della berlina piemontese, verniciata in giallo-blu e con lo sponsor Olio Fiat, è il finlandese Markku Alén, che ottiene la prima vittoria importante (nel Rally dell’Isola d’Elba, valido per il campionato europeo) e il primo successo iridato nella prova di casa al il 1000 Laghi.

Nel 1977 arriva il primo Mondiale Costruttori per la Fiat grazie a cinque successi ottenuti dalla 131 Abarth Rally con cinque driver differenti: i finlandesi Alén (Portogallo) e Timo Salonen (Canada), il nostro Fulvio Bacchelli (Nuova Zelanda) e i francesi Jean-Claude Andruet (Sanremo) e Bernard Darniche (Corsica). Andruet sale anche sul gradino più alto del podio in Francia ad Antibes (europeo).

Il resto è storia !

 

MarcaFIAT
Modello131 ABARTH RALLY GR.4
Clindrata1995
Cambio5 MARCE
Anno1976
Km
Stato

Se l’auto sarà di vostro gradimento
saranno  possibili il ritiro ed il passaggio di proprietà immediati.

Per maggiori informazioni non esitare a contattarci!