Logo

Alfa Romeo Alfetta GT

Alfa Romeo Alfetta GT

Studiata già alla fine degli anni ’60 dalla ITALDESIGN di Giorgetto Giugiaro, l’Alfetta GT vide la sua presentazione ufficiale nel 1974.
Considerando che si partì da una base conosciuta come quella della Giulia, proprio per questo, la parte meccanica di partenza fu quella. Un motore bialbero da 1779 cc con una potenza da 122 CV a 5500 giri fu la prima motorizzazione presentata e montata sull’automobile. Successivamente, nel 1976, fu introdotta una nuova versione che montava un nuovo motore 1.6 1560 cc con 109 CV di potenza e furono rivisti anche alcuni dettagli tecnici ed estetici, come la mascherina rivista, la scritta Alfa Romeo in evidenza sul retro, ed il tappo del serbatoio a vista.Sempre nel 1976 poi, viene anche costruita e presentata la l’Alfetta GTV 2.0, la sportiva, con alcune modifiche estetiche minori, ma soprattutto un motore capace di erogare 122 CV a 5300 giri. L’Alfetta GTV poi negli anni seguenti vide una serie di modifiche  che incrementano  la sua potenza tecnica, e modificarono in parte esteticamente alcuni altri dettagli.
Nel 1980 però la GTV evolve più profondamente, e diventa Alfetta GTV6, una sportiva a 6 cilindri a V e cilindrata di 2492 cc capace di erogare una potenza di 160 CV a 6000 giri. Insieme alle modifiche tecniche del motore vengono aggiunte anche altre modifiche estetiche all’automobile che diventa ancora più aggressiva grazie ad una gobba aggiunta al cofano motore e dei cerchi in lega particolari.

MarcaALFA ROMEO
ModelloALFETTA GT
Clindrata1570
CambioMANUALE 5 MARCE
Anno1974

Photo gallery

Se l’auto sarà di vostro gradimento
saranno  possibili il ritiro ed il passaggio di proprietà immediati.

Per maggiori informazioni non esitare a contattarci!